Parker

La casa di produzione di penne Parker si concentra, nei primi anni di vita, sulla produzione di penne in ebanite e rivestite in argento. Il 1921 è un anno fondamentale per la Parker, viene infatti introdotta sul mercato la famosissima Parker Duofold che aveva un costo di 10 dollari (per quei tempi ricopriva una fascia alta di mercato). Altra tappa fondamentale per la storia Parker è stato il 1951, anno in cui viene introdotta la Parker 51; questo modello si caratterizzava per il pennino coperto e per la resina plastica utilizzata per il corpo. Nel 1954 invece nasca la Parker Jotter, tutt'oggi una fra le penne a sfera di fascia economica più apprezzate. La casa di produzione di penne Parker è rimasta sempre attiva ed è oggi proprietà della Newell Rubbermaid, proprietaria anceh di Waterman e Parker.

Collezione